Newsletter Agosto 2018

The Conlan School Course Guide

The Conlan School Course Guide mostra l’ampia gamma di programmi di studio che possiamo offrire a Lei e ai suoi studenti. Attraverso la nostra sempre crescente rete di contatti nel mondo degli affari e della comunità educativa, il nostro fine è di fornire esperienze che possano ampliare la conoscenza e migliorare la familiarità con la cultura del Galles e del Regno Unito. Speriamo che durante la vostra permanenza presso di noi, sia Lei e i suoi studenti possiate migliorare personalmente e concretamente in ogni aspetto della vostra vita!



Clicca qui per scaricare gratuitamente The Conlan School Course Guide!

I nostri gruppi – Alternanza Scuola Lavoro – Le work experience per studenti di discipline scientifiche nel Galles del Nord si sono rivelate un grande successo

Abergele ha recentemente ospitato un gruppo di studenti di discipline scientifiche impegnati in una serie di work experience. Siamo molto soddisfatti del riscontro positivo sulle work experience da parte degli studenti e dei group leader, come pure del feedback sugli studenti ricevuto dalle aziende. Gli studenti hanno analizzato campioni di petrolio nei laboratori della Synlab e campioni aggregati alla Celtest, hanno assistito ad operazioni chirurgiche su animali alla Clinica Veterinaria di Conwy Road e lavorato nei laboratori della Biocheck, dove vengono prodotti kit per analisi della carne di cavallo. Hanno inoltre partecipato, tra l’altro, al monitoraggio e all’inanellamento di uccelli rari (sterne) nel Denbighshire Countryside Council e nella redazione di ricette presso la Lloyds Pharmacy. Un sentito ringraziamento va a tutte le aziende coinvolte. Questo è un settore particolarmente difficile per l’inserimento degli studenti; tuttavia, la presenza di studenti eccellenti e di work experience di ottimo livello ci permetterà in futuro di approcciare di nuovo le aziende per ripetere l’esperienza.

Tematiche per EFL (inglese come lingua straniera) - L’ascolto di una seconda lingua.

L’ascolto di una seconda lingua può essere particolarmente impegnativo anche perché può variare sensibilmente a seconda del contenuto, del contesto, del significato, della lingua e dell’accento. Le capacità di ascolto vengono spesso messe alla prova piuttosto che insegnate ed è chiaro che si dovrebbe prestare una grande attenzione all’ascolto e all’insegnamento delle competenze più appropriate per permettere ai discenti di ascoltare in modo efficace. A casa mia, una tipica conversazione è la seguente: ‘Tè?’ ‘Si’ ‘Latte?’ ‘Si’ ‘Zucchero?’ ‘No, grazie’. I madrelingua sono in grado di utilizzare il contesto per intuire il contenuto ed accorgersi di cambiamenti impercettibili della pronuncia per capire se si tratta di una frase interrogativa, affermativa o negativa. Grazie alla conoscenza approfondita della lingua riescono inoltre a riempire gli ‘spazi vuoti’ in una frase. Insegnare ai discenti le competenze più appropriate per un ascolto efficace è di fondamentale importanza. Questo significa insegnare loro ad intuire il contenuto dal contesto o dalla relazione tra i protagonisti di una conversazione, come pure i tratti distintivi di una lingua quali la grammatica e la pronuncia. Il miglioramento di queste competenze chiave porta i discenti ad ascoltare in modo più efficace e ad avere fiducia in sé stessi.

Cosa c’è in programma – Chester - il ‘Makers Market’ ritorna al Carriage Shed di Chester

Il famosissimo ‘Makers Market’ ritorna al Carriage Shed di Chester sabato 30 settembre. L’evento speciale si terrà in prossimità della stazione ferroviaria ed ospiterà oltre 100 stand. In vendita prodotti alimentari locali ed artigianali, pezzi d’arte e d’artigianato locale e oggetti vintage di valore provenienti da produttori e creatori appositamente selezionati. Con musica dal vivo, street food, dimostrazioni culinarie e numerose altre attività – i visitatori troveranno scuramente qualcosa di interessante da fare. E, soprattutto, l’ingresso è gratuito!

http://www.carriageshed.co.uk/whats-on/chester-makers-market-may

Frase del mese – “Hit The Books”

‘hit the books’ (studiare duramente, buttarsi sui libri)
L’espressione idiomatica ‘hit the books’ non significa schiaffeggiare o colpire fisicamente i libri, bensì studiare duramente per un esame importante.
La frase ‘I am doing an end of year English exam next week, so I’ll be hitting the books all weekend.’ si può tradurre in questo modo: ‘Sosterrò/Ho un esame d’inglese di fine anno la prossima settimana, quindi studierò duramente/mi butterò sui libri per l’intero fine settimana’.