Newsletter Settembre 2010

Manchester Museum of Science and Industry (MOSI)

Situato nella stazione ferroviaria più antica del mondo e occupando ben cinque edifici classificati, il MOSI – Museum of Science and Industry - racconta la storia di Manchester da un punto di vista scientifico e industriale.
L’entrata alle esibizioni permanenti è gratuita per tutti.
Parte integrante della visita di una giornata intera a Manchester per i nostri gruppi, il MOSI offre agli studenti l'opportunità di imparare, per esempio, come Manchester fu la prima citta’ al mondo ad introdurre il trasporto a vapore per il pubblico, diventando cosi’ la prima citta’ ad esportare locomotive a vapore in tutto il mondo oppure di scoprire come il telefono divento’ parte integrante della nostra vita, da Morse al cellulare dei giorni nostri. Si puo’ poi anche seguire la storia del cotone con la visita al settore tessile dove e’ possibile vedere il primo telaio usato a livello industriale, per poi spostarsi nel Planetario per osservare l’affascinante vista delle stelle e dei pianeti.
Attualmente inoltre e’ in mostra una splendida esposizione di Leonardo Da Vinci intitolata “Genius” dove e’ possibile osservare affascinanti animazioni in 3D delle opere piu’ famose di Leonardo, dai dipinti alle sculture e alle macchine interattive prodotte a mano su larga scala da artigiani italiani moderni. Con oltre 200 soggetti esposti, e’ la mostra piu’ completa e stimolante di uno dei piu’ grandi geni che l’essere umano abbia mai avuto. E per gli amanti della Mona Lisa, ci si puo’ sbizzarrire scoprendo 25 incredibili rivelazioni sul dipinto grazie a Pascal Cotte, ingegnere francese ed esperto d’arte che ha inventato e realizzato una macchina fotografica speciale a 240 milioni di pixel per fotografare il famoso dipinto. E’ cosi’ possibile scoprire come il dipinto era nel suo colore originale del 1506 e anche ammirarlo a 360 gradi: la rivoluzione tecnologica che unisce scienza e arte come lo stesso Da Vinci fece piu’ di 500 anni fa!

http://www.mosi.org.uk/

Il libro del mese: “Teaching and Learning in the Language Classroom” Hedge, Tricia (2000)

Questo mese abbiamo analizzato il libro di Tricia Hedge pubblicato nel 2000 ed intitolato “Teaching and Learning in the Language Classroom”.
E’ un libro estremamente informativo e utile se volete migliorare le vostre abilità di insegnamento della lingua inglese in classe. Tuttavia, il libro richiede un buon livello di concentrazione e attenzione per assorbire al meglio le teorie e le informazioni presentate e per capire come il contenuto potrebbe essere incorporato nel programma di insegnamento.
Il libro si sviluppa in modo molto logico. Si inizia con un breve passaggio su come si imparano le lingue; l'autore passa poi a condividere la sua conoscenza estremamente profonda dei diversi metodi di insegnamento e di apprendimento.
La maggior parte del libro è priva del consueto gergo ESL ed è ricco di idee utili e pratiche nonche’ di materiali che possono essere adattati alle situazioni reali che si presentano giornalmente in ogni classe.
Ogni sezione inizia con una serie di domande che stimolano l'interesse del lettore e determinano il fulcro della sezione stessa. L'autore passa poi ad esaminare le risposte alle domande fornendo esempi concreti, varie teorie ed idee utili.
In conclusione, possiamo dire che questo libro non e’ adatto ad essere letto tutto in una volta.
E’ perfetto da utilizzare come manuale di riferimento per coloro che desiderano ampliare le proprie conoscenze nell’ambito dell’insegnamento delle lingua inglese.
Il libro e’ inoltre piu’ adatto a coloro che hanno gia’ una buona esperienza d’insegnamento, mentre riteniamo sia un po’ indigesto per insegnanti meno esperti o alle prime armi.

North Wales International Music Festival – dal 18 al 25 Settembre 2010

Una settimana di concerti di musica classica con artisti di fama internazionale, compresa l’Orchestra Nationale Gallese della BBC. L’edizione 2010 del Festival celebra i 75 anni del fondatore William Mathias e ci aspettiamo gradi sorprese.
Aprira’ il festival l’Orchestra Giovanile Nazionale Gallese diretta da Owain Arwel Hughes. La settimana sara’ poi ricca di spettacoli e concerti, dal coro polifonico “The Sixteen” alla musica barocca del gruppo Red Priest; ci sara’ musica per tutti, incluso lo spettacolo della multi premiata concertista Alison Balsom, il ritorno del grande pianista gallese Iwan Llewelyn Jones e una serata con la tanto acclamata violinista inglese Tasmin Little con il suo violino Guadagnini del 1757!

http://northwalesmusicfestival.co.uk

Il nostro gruppo Facebook Conlan School Students & Friends

Unisciti al nostro gruppo Facebook: guarda le nostre foto e i commenti lasciati dai nostri studenti e dai gruppi che ci hanno fatto visita! Iscriviti al gruppo per tenerti aggiornato/a sulle nostre novità!

http://www.facebook.com/group.php?gid=46594098433&v=wall

Gwledd Conwy Feast – 23 e 24 Ottobre 2010

Recessione? Quale recessione? Questa e’ stata la reazione di molti dei produttori di cibo espositori all’edizione 2009 del Gwledd Conwy Feast. Con il numero di visitatori cresciuto ben del 40% ed incassi oltre ogni aspettativa per i commercianti, l’evento ha battutto ogni record, per cui si prevedono grandi numeri anche nell’edizione del 2010. Il festival dura due giorni ed e’ uno dei piu’ grandi festival di maggior successo in tutto il Galles. Con una vasta scelta di prodotti locali disponibili per golose degustazioni e dimostrazioni culinarie, e’ il luogo ideale per un weekend adatto a grandi e piccini.

http://www.conwyfeast.co.uk/


Snowdonia Walking Festival – dal 13 al 17 Ottobre 2010

Il Parco Naturale di Snowdonia e’ famoso in tutto il mondo per la sua incredibile bellezza. Betws-y-Coed e’ da tempo conosciuta per lo splendido scenario di fiumi e foreste. Una base “naturale" per il Festival delle Passeggiate. Per oltre cento anni migliaia di camminatori appassionati sono stati attratti dalla bellezza dell’intera regione. Dal 13 al 17 Ottobre verranno organizzate piu’ di 15 passeggiate diverse ed eccitanti ed ogni passaggiata sara’ guidata da esperti locali con molti anni di esperienza e conoscenza dei boschi, laghi e montagne che circondano la cittadina. Ci saranno passeggiate per tutti i livelli, da quella di tre miglia per i principianti a quella di tutto il giorno per i piu’ esperti. E dopo tanto esercizio fisico non mancheranno opportunita’ di partecipare a degustazioni di prodotti locali intrattenuti da spettacoli di cultura tipica Gallese nelle varie osterie locali.
http://www.snowdoniawalkingfestival.co.uk