Newsletter Ottobre 2010

UNA SETTIMANA DEDICATA ALLA BIOLOGIA!

Recentemente Conlan School ha accolto un gruppo di studenti dell’Istituto ITAS “G. Natta” di Milano che ha richiesto la possibilita’ di organizzare,oltre alle lezioni di Inglese, anche qualche visita a laboratori di Biologia.
Grazie al nostro esteso network di contatti, abbiamo potutto organizzare una visita alla societa’ farmaceutica di fama mondiale Ipsen Biopharm con sede a Wrexham.
Gli studenti hanno fatto una visita guidata dell’azienda e dei suoi laboratori, dove, dopo essere stati dotati di abbigliamento protettivo, hanno potuto osservare alcuni processi di produzione in atto. Le guide che hanno accompagnato i ragazzi in giro per l’azienda hanno spiegato loro i vari processi di produzione per ogni dipartimento e hanno risposto con gioia alle numerose domande dei nostri studenti.
Oltre alla visita alla Ipsen Biopharm, abbiamo organizzato per i ragazzi una visita al Dipartimento di Scienze Biologiche dell’Universita’ di Bangor. Tale dipartimento ha vinto il titolo di eccellenza secondo i parametri del “Teaching Quality Assessment” a livello nazionale; gli studenti iscritti hanno l’opportunita’ di studiare Biologia, Scienza Biomedicale, Biologia Oncologica, Ecologia, Biologia Molecolare e Zoologia fra le altre materie disponibili.
L’Universita’ ha accolto con piacere la visita dei nostri 28 ragazzi, dando loro una panoramica delle varie materie biologiche disponibili e organizzando un’interessante visita guidata dei vari laboratori.
La visita e’ iniziata con un’introduzione e presentazione di uno dei professori principali e Direttore degli Corpo Insegnanti, il Dottor Thomas Manfred Helmut Caspari. Il Dottor Caspari ha illustrato alcune delle ricerche effettuate dagli studenti sull’autismo.
Il gruppo ha poi avuto la possibilita’ di accedere ai vari laboratori nel dipartimento. Il Dottor Casperi ha spiegato l’utilizzo dei vari laboratori ed i corsi disponibili ed ha gentilmente fornito suggerimenti ai nostri ragazzi per i loro piani futuri rispondendo anche alle loro domande.
Poiche’ alcuni dei nostri studenti erano anche interessati alla Biologia Marina, l’universita’ ha dato loro la possibilita’ di visitare l’acquario di Biologia Marina dove hanno potuto osservare molte specie rare di pesci, aragoste e altre creature marine.

Conlan School ringrazia lo staff della Ipsen Biopharm di Wrexham e l’Universita’ di Bangor per aver dedicato tempo e risorse ai nostri ragazzi e speriamo di avere altre opportunita’ di collaborazione in futuro.

http://www.bangor.ac.uk/biology/
http://www.ipsen.com/

PARCO NATURALE DI SNOWDONIA E MUSEO NAZIONALE DELL’ARDESIA

Una delle gite che proponiamo ai nostri gruppi è quella allo Snowdonia National Park.
Con il suggestivo nome gallese 'Eryri' che significa 'il luogo delle aquile', è una zona di straordinaria bellezza naturale che copre 2100 kilometri quadrati e che contiene alcuni dei paesaggi più belli in Galles.
Con il magico panorama, è il secondo parco nazionale più grande in Inghilterra e Galles.
Gli studenti generalmente si fermano nella cittadina tipicamente gallese di Betws y Coed per poi passare al Lago di Llanberis a visitare il Museo Nazionale dell'Ardesia che propone una panoramica sul passato di questo settore e del modo di vivere che hanno caratterizzato l’intera Gran Bretagna per tanti anni.
Il pulman si ferma poi nella cittadina di Caernarfon, dove gli studenti possono visitare il bellissimo castello medievale dove è stato investito il Principe Carlo.
E per concludere la giornata perché non fermarsi un attimo nel piccolo villaggio di Llanfair PG per fare una foto al nome originale gallese della cittadina, Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch, nome più lungo in Europa!

http://www.snowdoniaguide.com/

LA SAGRA DELL’OSTRICA E DEI PRODOTTI TIPICI GALLESI

Il 9 e 10 Ottobre si apre sull’isola di Anglesey la 12esima edizione della Sagra dell’Ostrica e dei prodotti tipici gallesi.
In passato era un evento sociale piuttosto informale in cui i visitatori mangiavano incredibili quantita’ di ostriche accompagnati da musiche e danze tipiche Gallesi e Irlandesi.
Oggi l’evento ha grande importanza per i produttori locali che possono esibire non solo stands di ostriche, ma anche di altri prodotti tipici locali di alta qualita’.
Anglesey e’ nota in modo affettuoso come “La Madre del Galles” per un buon motivo. Il clima mite e il terreno fertile consentono di produrre un’incredibile varieta’di prodotti, dalla frutta e verdura, al vino e ottimi formaggi e carni.
Vale decisamente la pena di visitare la sagra, specialmente se vi piacciono le ostriche!

http://www.angleseyoysterfestival.com/index.php?option=com_content&task=view&id=26&Itemid=57

IL DETTO DEL MESE

Questo mese iniziamo a pubblicare qualche articolo sul significato dei numerosi modi di dire Britannici utilizzati nel linguaggio comune e spesso sconosciuti alla persone straniere. Speriamo vi sia utile!

Vi e’ mai stato detto di “bite the bullet”?
Ebbene, il significato e’ “accetta le difficolta’ inevitabili e resisti al dolore con coraggio”.
Si pensa che in passato ai soldati feriti in guerra venisse dato un proiettile da mordere per aiutarli a sopportare il dolore fisico.
La teoria dice che ai pazienti che dovevano essere operati negli ospedali, in assenza di anestestico ancora non introdotto, venisse dato un pezzo di legno o di pelle da mordere per non concentrarsi troppo sul dolore, nonche’ per proteggerli dal mordersi la lingua involontariamente.
Il proiettile, essendo resistente e liscio e pertanto non danneggiando i denti del paziente, si dimostro’ essere un’alternativa plausibile al legno o alle pelle forniti negli ospedali.

http://www.phrases.org.uk/meanings/bite-the-bullet.html