Newsletter Gennaio 2012

The Conlan School Course Guide

The Conlan School Course Guide mostra l’ampia gamma di programmi di studio che possiamo offrire a Lei e ai suoi studenti. Attraverso la nostra sempre crescente rete di contatti nel mondo degli affari e della comunità educativa, il nostro fine è di fornire esperienze che possano ampliare la conoscenza e migliorare la familiarità con la cultura del Galles e del Regno Unito. Speriamo che durante la vostra permanenza presso di noi, sia Lei e i suoi studenti possiate migliorare personalmente e concretamente in ogni aspetto della vostra vita!

Clicca qui per scaricare gratuitamente The Conlan School Course Guide!

 

Capodanno Cinese
28/01/2012

Il Capodanno cinese si avvicina – ufficialmente inizia il 23 Febbraio - e il comune di Chester con la Associazione cinese Wah Lei sono impegnati a programmare le celebrazioni di questo evento.
Il 2012 vede il ritorno dell’Anno del Dragone per la prima volta dall’inizio del nuovo millennio. Si dice che sia il segno dello zodiaco cinese piu’ fortunato e dinamico.
Il Sabato 28 Gennaio verra’ organizzata la tradizionale danza del dragone e del leone cinese lungo le strade del centro di Chester, accompagnata da fuochi d’artificio, dimostrazioni Tai Chi e rappresentazioni culturali al Ristorante cinese Slow Boat.
Anche le figure cinesi dell’ Happy Man e dell’ Imperatore si uniranno alla sfilata per assicurare l’inizio grandioso dell’anno del dragone.
Mia Tan, presidente dell’Associazione Wah Lei, dichiara: “Wah Lei e’ felice di organizzare di nuovo il Capodanno cinese per le strade di Chester. Negli ultimi tre anni siamo stati in grado di promuovere nella comunita’ locale corsi di lingua cinese e varie attivita’ culturali e di intrattenimento, da attivita’ sportive ad eventi d’arte e musica. Tutti stanno lavorando intensamente per preparare la grande giornata del 28 Gennaio. Persino i bambini hanno creato mini dragoni da portare con se’ durante la sfilata. Ringrazio per questo tutti coloro che stanno partecipando all’organizzazione di questo grande evento”.

www.wahlei.org

Eisteddfod Ryng-golegol
18/02/12

L’Inter-Collegiate Eistefodd e’ una grande opportunita’ per promuovere i numerosi talenti di studenti gallesi in tutto il paese, dando ai ragazzi e ai membri del pubblico la possibilita’ di apprezzare la lingua e la cultura Gallese attraverso la musica, l’arte, la danza e molto altro. Tutti sono benvenuti. Durante la serata si esibiranno diverse band gallesi.
Quest’anno l’evento si terra’ nel nuovo centro Pontio a Bangor, luogo dedicato alla creazione di innovativi spettacoli d’arte e di teatro. La sua missione e’ quella di permettere la creazione di legami forti fra scienze ed arti, fra l’Universita’ di Bangor e la comunita’ locale e fra la citta’ stessa ed il resto del mondo.
Pontio diventera’ il punto di riferimento principale per la cultura dell’intera comunita’ gallese.

www.pontio.co.uk

Un progetto Leonardo da Vinci di grande successo!

Lo scorso settembre Conlan School ha accolto un gruppo di studenti provenienti dalla scuola ISIS Osimo Castelfidardo di Osimo, in provincia di Ancona, per completare un progetto Leonardo che ha visto i ragazzi frequentare una prima settimana di corso di lingua inglese e altre due settimane di work experience organizzate in svariati settori.
Siamo per questo lieti di pubblicare il video che trovate al seguente link e che il gruppo ha creato dopo l’esperienza ad Abergele:


Conlan School offre un’ampia gamma di work experience in ogni settore lavorativo. E’ la perfetta opportunita’ per arricchire la propria esperienza, imparare abilita’ che saranno utili per tutta la vita e per migliorare l’inglese.

Se desiderate maggiori informazioni non esitate a conttattarci!

Il detto del mese: “Security blanket”

Tale detto ha tre significati:

1. Una piccola coperta che i bambini spesso portano con se’ ovunque vadano.
2. Un tipo di coperta di tessuto o di altro materiale utilizzata per i passeggini dei bambini.
3. Un insieme di misure di sicurezza utilizzate in ambito militare.

Per quanto riguarda l’origine, la maggior parte dei riferimenti disponibili considera la frase coniata da Charles Shulz per il famoso fumetto di Linus. In realta’ questo non e’ proprio corretto: infatti le security blankets erano gia’ conosciute in America fin dal 1920 ed erano quelle coperte che si utilizzavano e si utilizzano tutt’ora per coprire i bambini nei passeggini e per evitare che cadano.
Piu’ avanti nel tempo, si arriva alla Seconda Guerra Mondiale, dove il termine “security blanket” rappresentava quelle misure di sicurezza che venivano usate per evitare che i piani degli Alleati cadessero in mano tedesca.
E’ solo nel 1954 che il termine viene usato da Charles Shulz quando disegno’ per la prima volta il tenero personaggio di Linus van Pelt con la sua copertina.

www.phrases.org.uk/meanings/security-blanket.html